Il Colloquio

/Il Colloquio
Il Colloquio 2018-05-28T15:48:37+00:00

Se siete stati chiamati per un colloquio significa che il vostro CV ha suscitato una buona impressione e i selezionatori e i responsabili delle Risorse Umane vogliono sapere di più su di voi.

Ecco come presentarsi al colloquio:

  • È importante presentarsi presso la sede del colloquio in orario, quindi, né con largo anticipo né in ritardo. L’ideale è arrivare massimo 15 minuti prima dell’orario prefissato

  • Controllare l’ansia e l’emotività perché si tratta di un’occasione da sfruttare a pieno, per scambiarsi informazioni utili con il selezionatore al fine di capire se sia o meno un lavoro adatto a noi.

  • Tenere un atteggiamento dinamico e professionale, non mostrarsi aggressivi, o troppo sicuri di sé, ma neanche troppo informali o peggio passivi. Solitamente sono, invece, apprezzati, l’atteggiamento professionale e la chiarezza d’idee.

  • E’ fondamentale essere coerenti, trasparenti e non mentire poiché le domande possono vertere su diversi aspetti, dalle esperienze lavorative evidenziate nel cv, per arrivare alle proprie aspettative, ai propri interessi o all’autovalutazione del proprio carattere; un selezionatore abituato a gestire i colloqui non ci metterà molto a scoprire le incongruenze con il solo risultato di apparire insicuri o peggio inaffidabili.

  • Evidenziare le proprie preferenze in ambito lavorativo ma, allo stesso tempo, mostrarsi disponibili e flessibili, con volontà di mettersi in gioco e disponibilità ad adattarsi al nuovo contesto.

  • L’abbigliamento, in linea generale, deve essere pulito, ordinato e sobrio poiché il primo impatto è importante e può influenzare l’andamento stesso del colloquio.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.